Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/breakoff.it/public_html/wp-content/themes/multinews/framework/admin/redux-framework/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
Rock DJ - Recensione "Endkadenz vol.1" by Verdena ⋆ Breakoff  

giovedì 19 Maggio 2022 - 19:43

Rock DJ – Recensione “Endkadenz vol.1” by Verdena

Martedì 3 febbraio, per la prima volta nel 2015, siamo stati assenti in radio causa partita Fiorentina (e devo dire che ne è valsa la pena).
Ma tralasciamo l’argomento calcistico e torniamo alla musica, mi dispiaceva lasciare una settimana vuota senza un articolo targato rockdj.
Quindi per la prima volta mi cimenterò nella recensione di un disco; più che altro il mio sarà un report delle impressioni che mi ha suscitato l’ascolto del primo capitolo del nuovo lavoro dei Verdena, “Endkadenz vol.1”.
I Verdena tornano con questo nuovo album dopo 4 anni dal grande successo di critica e di pubblico suscitato da “Wow”, e come loro solito non lo hanno fatto in maniera banale, ma con un doppio album del quale a Gennaio è uscita la prima parte.
Dopo il tour trionfale di “Wow” i tre Verdena erano spariti rinchiudendosi nel loro Henhouse studio (ricavato da un pollaio) ad Albino nel bergamasco, isolandosi dal mondo per diversi mesi-anni.
Finché qualche settimana fa erano riapparsi con il singolo “Un po’ esageri”, un bel pezzo pop rock abbastanza accessibile per i loro standard, che mi aveva dato un’idea, presto poi smentita dall’ascolto dell’album nella sua interezza.
“Endkadenz vol.1” è tutto fuorché un album accessibile, un lavoro non facile da inquadrare che richiede diversi ascolti per poterlo apprezzare in pieno.
I primi ascolti, infatti, mi hanno lasciato un po’ perplesso, ma dopo alcuni passaggi del disco nel mio stereo, ho avuto la conferma che i Verdena sono uno dei gruppi di punta nella scena rock alternativa italiana, con un percorso che li sta portando ad evolversi ad ogni lavoro.
I pezzi che mi hanno colpito di più sono “Ho una fissa” che apre il disco, “Dereck” con le sue ritmiche sostenute e di impatto, e “Diluvio” più lenta e introspettiva.
Aspettando il secondo capitolo, che uscirà fra qualche mese, i Verdena inizieranno il loro tour il 27 Febbraio.

Mirco Chiaramonti

About The Author

Responsabile categoria MUSIC per Breakoff.it // chitarrista & biker // pratica polemica a livello agonistico // inventore di barzellette opinabili // vive per tutto ciò che comprenda una chitarra

Related posts

Close