Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/breakoff.it/public_html/wp-content/themes/multinews/framework/admin/redux-framework/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
Mass Effect Andromeda: a che punto siamo? ⋆ Breakoff  

venerdì 30 Settembre 2022 - 22:08

Mass Effect Andromeda: a che punto siamo?

“Raccontami un’altra storia su Shepard!”

“Si è fatto tardi ma…Va bene. Solo un’altra…”

 

Chi come il sottoscritto ricorda questo episodio, comprende benissimo i catastrofici effetti che hanno generato due semplici frasi nella psiche di migliaia di videogiocatori: attacchi di panico, isteria, sgomento, lacrime da quindicenne (eccomi), vuoto interiore, senso di smarrimento…

Siamo rimasti tutti a modo nostro colpiti dai finali di Mass Effect 3. Tutti a chiederci se le avventure del comandante Shepard fossero davvero finite, se davvero ci fosse pace nella galassia, se davvero non avremmo più rivisto la Normandy…

mend1Sono passati alcuni mesi e mamma Bioware ha avuto i suoi bei grattacapi: migliaia sono state le critiche, i suggerimenti, le preghiere e le speranze recapitate in quel di Edmonton, da tutta una comunità di fans che male aveva digerito la fine della saga di Mass Effect. La software house canadese ha fornito nuova linfa, producendo tre DLC che specialmente con Leviathan, hanno cercato di dare un senso di completezza e conclusione alla storia. Poi, il silenzio.

Bioware si è rimessa al lavoro, virando dallo sci-fi al fantasy, producendo un altro capolavoro: quel DragonAge Inquisition che ci ha impegnato per centinaia di ore, allontanandoci dai portali a effetto massa, dalla Cittadella, dai Mietitori. Bioware si era dimenticata di noi? Tutto l’opposto.

Si sono rincorse voci di un progetto tutto nuovo, diari di sviluppo costantemente aggiornati ed infine un trailer di poco meno di due giri di orologio, che ha fatto saltare le coronarie a tutti creando un hype gigantesco, il quale ha avuto sfogo nella notizia di pochi giorni fa: Mass Effect Andromeda verrà presentato all’E3 di Los Angeles (14-16 giugno 2016).

Mass-Effect-Andromeda03Quindi ci siamo: quest’anno ritroveremo il comandante Shep-…no, lui non ci sarà. Bioware ha confermato la cosa dicendo, a mio parere personale giustamente, che la storia del comandante Shepard, l’eroe dei primi tre capitoli, è ormai chiusa.

Qui siamo nella galassia di Andromeda, con un personaggio tutto nuovo ed una storia tutta nuova. Ritroveremo sicuramente le stesse meccaniche di gioco con cui abbiamo familiarità, la possibilità di creare un party con vari elementi ed una trama principale, che siamo sicuri, sarà in linea con la bellezza dei precedenti capitoli. Ritroveremo pure il Mako che ci farà compagnia nell’esplorazione dei pianeti.

makoSul fronte tecnico ancora non si sa praticamente nulla, se non che il nuovo Mass Effect sarà visivamente impressionante (paragonabile a Star Wars Battlefront) e che avrà una mappa quattro volte più grande del precedente.

Cameron Lee, lead producer di Bioware, ha riferito che nella prima ora di gioco della versione demo da lui osservata (sintomo di uno sviluppo già avanzato), saranno presenti pesanti sparatorie a condimento di un’azione adrenalinica.

Devo dire che il signore è stato gentilissimo nel fornirci questi particolari: avevo appena finito di logorarmi i neuroni nell’attesa di Star Wars, e adesso sono punto e a capo…

Denny Calamai

About The Author

Avatar photo

Autore della rubrica God Mode On per Breakoff.it // studente di ingegneria e lavoratore // musicista e dj // gattofilo integralista // cuoco mancato // pro gamer

Related posts

1 Comment

Comments are closed.

Close