giovedì 28 Maggio 2020 - 21:49

Select your Top Menu from wp menus

la Scienza dice: …

la-scienza-dice

Adesso mi divertirò

un po’ con te

con un bel gioco che

ti piacerà

La Scienza dice che

è questa verità

La Scienza queste cose le sa!

 

Spesso nel fare semplici azioni come accendere la luce, spegnere la luce, accendere la luce, spegnere la luce, accendere la luce e fulminare una lampadina non ci si rende conto del fatto che ciò è divenuto possibile grazie a decenni di ricerca scientifica.

Grazie alla scienza la nostra qualità di vita è di gran lunga migliorata attraverso i secoli. Ai nostri avi era difatti negata la possibilità di fulminare lampadine o friggersi un paio di sofficini.

Oggi sono tutte cose che diamo per scontate, complice anche la nostra labile memoria storica, ci scordiamo che la Scienza è ancora oggi determinante e per questo la ricerca scientifica deve andare avanti in tutti i suoi campi.

Altro problema è che ai più non è facile spiegare le nuove conquiste scientifiche: queste da un punto di vista mediatico finiscono per non avere altrettanta importanza degli studi che la redazione di Libero sta conducendo da anni per calcolare la massa atomica del culo di Belen.

La verità è che non abbiamo una mente allenata a capire a fondo la scienza, ma in compenso disponiamo di un giornalismo illuminato che con una certa regolarità ci aggiorna sugli ultimi progressi di ricerche condotte dall’università di qualchecosa in qualchedove.

In queste occasioni il fatato mondo della Scienza ci viene sempre introdotto in modo mantrico con il solito leitmotiv:

la Scienza dice

(#lascienzadice)

Queste tre paroline messe in fila ci fanno supporre che stiamo per essere investiti di conoscenza, di una rivelazione in grado di modificare in meglio le nostre abitudini. D’altronde alla stampa “di settore” questo importa, mica giocare sul sensazionalismo per acchiappare qualche lettore in più. No?

Andiamo dunque a vedere alcuni importanti avvenimenti scientifici che ci vengono propinati. Per favorire la divulgazione scientifica si allega la seguente musica drammatica, da ascoltare durante la lettura per aumentare il pathos.

.

La Scienza dice: l’Uomo Ragno non può esistere. I ricercatori dell’Università di Cambridge hanno speso tempo e risorse per constatare che il potere di aderire a pareti è esclusiva di animali da nn più di un etto di peso; quindi Spiderman non esiste. Ma solo per quello.

La Scienza dice: le bionde non sono stupide. Uno studio dell’Università dell’Ohio rivela che se sei bionda naturale sei addirittura più intelligente delle tue amiche castane, more e rosse. Sarà una legge universale?

la-scienza-dice-flavia

La Scienza dice: le donne dal lato B formoso son più intelligenti. L’Università di Oxford conferma che conviene avere un superculone ricco di grassi omega 3 per nutrire il cervello. Quindi le bionde americane spiaggiate nei fast food hanno un Q.I. di 180 per chiappa.

La Scienza dice: l’amicizia uomo-donna non esiste. Una ricerca dimostra che uomini e donne fondamentalmente si fraintendono: lei interpreta il suo interesse come amicizia e lui la sua amicizia per interesse. Si chiama Friendzone e i suoi più grandi teorici son Max Pezzali e Rachel & Ross di Friends.

La Scienza dice: meno sai meglio stai. A detta dell’Australian University l’ignoranza è la chiave per la felicità. Questo chiarisce perché siamo circondati da analfabeoti ma non spiega perché siano tutti ugualmente incazzati.

La Scienza dice: bestemmiare riduce il dolore. La Keele University rinfocola lo storico attrito tra religione e scienza entrando a gamba tesa sul tema. A voi la scelta: affronterete il dolore con gioia come vuole il cristianesimo o moccolerete come non ci fosse un domani? Per la Scienza è ok.

La Scienza dice: il calcio è emozionante. L’Università di Loghborough afferma che è meglio starsene a veder la partita piuttosto che trascorrer del tempo in famiglia. Curiosamente dati ISTAT ci indicano che i divorzi sono in aumento.

La Scienza dice: così si carica la lavastoviglie. Un sofisticato e tecnologicamente avanzato sistema di monitoraggio delle emissioni di particelle di positroni ideato dall’Università di Birminghan vi svela che i piatti dove avete consumato pasta o dolci si incrostano di più: conviene lavarli meglio.

La Scienza dice: la voce femminile danneggia il cervello dell’uomo. Lo sostiene l’Università di Sheffield. Non vi resta che chieder certificato al vostro medico curante per zittire la vostra partner.

La Scienza dice: la Scienza non è affidabile. Uno studio scientifico rivela che gli studi scientifici non son veritieri. Dunque almeno la metà delle cose che avete letto son fuffa.

È seriamente questione di Scienza? Ora leggete queste strofe canticchiando la canzoncina di prima…

Adesso che hai capito certamente puoi

Saper che questa è Scienza per i buoi.

Come puoi veder questa realtà non è

Ma mala informazione e niente più!

Batti in aria le mani

(la Scienza dice che)

e poi falle vibrar

(la Scienza dice che)

se segui ‘ste baggianate

(la Scienza dice che)

puoi di certo sbagliar!

Francesco Barducci

About The Author

Francesco Barducci

Responsabile categoria MEDIA e autore di Switch OFF per Breakoff.it // videomaker di Bischerate e speaker per Break the Radio // grafico senza pedigree // nel tempo libero bere, dormire, pedalare, ripetere.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close