lunedì 27 Gennaio 2020 - 07:16

Select your Top Menu from wp menus

Frammenti – “Uno dei tanti”, una poesia per Sartre

Una poesia di Bukowski dedicata a Jean Paul Sartre, recitata come sempre dal nostro Simone Margheri

Sartre era un grand’uomo, o yes,
ci ha mostrato l’Esistenza nuda
fino all’osso e ce l’ha sbattuta
in faccia.
la scelta
è vostra,
ha detto,
la morale è morta
con Dio,
arrangiatevi da soli.

una volta ogni tanto,
nel corso dei secoli,
sorge un gigante
in mezzo agli uomini,
ci scuote per benino,
ci risveglia
dal torpore,
in modo che, almeno
per un poco, diventiamo consapevoli,
resuscitati
mentre infiliamo le scarpe
al mattino,
mentre arranchiamo verso
il nostro destino,
mentre mangiamo, defechiamo,
fantastichiamo d’amore,
imbuchiamo lettere,
guidiamo e camminiamo
attraverso la città,
cose e pensieri
assumono una forma
differente.

Sartre era uno di quei
giganti.
Parigi, la Francia, buona parte
del mondo
rimbombarono e barcollarono
per causa
sua.

senza gente così,
infilarsi le scarpe
al mattino
diventerebbe così difficile
da risultare quasi
impossibile.

grazie
di
tutto,
Jean-Paul.

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close