mercoledì 21 Agosto 2019 - 12:33

Unconventional – Assurdo universo

“Assurdo universo” di Frederic Brown

assurdo universo

Fantascienza. Quando si pensa ad un romanzo di questo genere, tendiamo a immaginare storie di alieni, astronavi spaziali, viaggi in un tempo remoto o, più generalmente, in un futuro ideato nei minimi particolari dalla mente dell’autore. Ma di cosa potrebbe parlare un libro fantascientifico scritto nel 1949, quando ancora a stento si immaginava che l’uomo potesse addirittura arrivare a mettere piede sulla luna? È quello che si scopre leggendo “Assurdo universo”, di Frederic Brown.  Brown immagina la storia di Keith Winton, direttore della rivista di fantascienza “Storie sorprendenti”. Descrive la sua vita come quella di un americano qualunque  in quegli anni. Una vita tranquilla, un lavoro normale, il sogno di un amore. Poi, all’improvviso, qualcosa la stravolge: il primo razzo lunare ideato negli Stati Uniti cade proprio sulla sua testa. Un boato, una lampo di luce e poi di nuovo la normalità. Come se non fosse successo nulla. È solo portando avanti la sua giornata come aveva sempre fatto che Keith scoprirà che niente, o quasi, è come sempre. Arturiani, lunari e una guerra interspaziale in un universo parallelo saranno solo alcune delle cose che Keith si ritroverà ad affrontare, rischiando costantemente la vita perché ignaro di ciò che gli sta accadendo. Scorrevole e piacevole, “Assurdo universo” è un ottimo compagno pomeridiano. Divertente al punto giusto, Brown riesce a tenere viva l’attenzione del lettore creando quella suspense che ti tiene ancorato alle pagine, curioso di sapere cosa accade dopo. E sarà bello scoprire che, forse, di universo non ne esiste soltanto uno.

Rosangela Amato

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close