mercoledì 24 Aprile 2019 - 11:06

I telefilm famosi che mancano sul catalogo Netflix Italia

Ogni giorno su Netflix arrivano centinaia di nuovi titoli. Film, documentari, reality show ma sopratutto telefilm, vera e propria punta di diamante del colosso a stelle e strisce. Nonostante il catalogo italiano si stia allargando sempre di più offrendo titoli famosi e di grande qualità, purtroppo ci sono ancora dei grandi assenti. Quali?

 

Grey’s Anatomy

Chi segue questa rubrica dal principio, nel lontano 2015, ormai saprà perfettamente del mio smisurato amore per Meredith Grey & co. Potete dunque immaginare il mio dolore nel vedere questo piccolo gioiellino assente dal catalogo italiano. In realtà il motivo è molto semplice: la ABC studios, società produttrice della serie (e tra gli altri anche di Scandal, HTGAWM e tutti i telefilm in onda in America sulla ABC) ha un contratto esclusivo con SKY per la diffusione italiana. Ci sono comunque speranze per il futuro visto che alcune serie del pacchetto venduto alla multinazionale di Murdoch sono comunque arrivate su Netflix, in particolare Lost, seguito da Once Upon A Time di cui addirittura viene trasmessa la settima stagione in contemporanea con gli Stati Uniti.

 

The Walking Dead

Anche (l’ormai soporifero) serial dedicato all’apocalisse zombie non ha ancora fatto il suo ingresso sulla piattaforma Netflix del caro stivale. Anche se, accedendo da un’altro stato, nel menù dedicato alla serie è possibile trovare riassunti, descrizione e lingua/sottotitoli in Italiano. Prove generali prima del grande lancio?

 

 

House Of Cards

Discorso molto simile  a quello di Grey’s Anatomy per la serie più premiata al mondo, House Of Cards, che si avvia verso la conclusione dopo lo scandalo che ha travolto il mattatore assoluto Kevin Spacey, grande assente dell’ultima stagione da otto episodi in uscita nell’estate 2018. La serie è una delle prima produzioni originali Netflix e, siccome ai tempi della prima stagione la piattaforma non era ancora arrivata in Italia, i diritti globali (di trasmissione e digitali) furono acquistati da SKY che lo ha reso un contenuto in esclusiva per la sua piattaforma di streaming casalinga (e parecchio oscena) NOWTV. La cosa fantastica è che la serie è disponibile su TUTTI i canali Netflix del mondo, tranne che in Italia.

 

Game Of Thrones

La scelta di non vendere i diritti digitali della serie è stata fatto direttamente dalla HBO che giustamente vuole tenersi il fenomeno culturale degli ultimi anni tutto per sé. Anche in America non è molto semplice trovare lo streaming al di fuori  dei canali ufficiali HBO che, ovviamente, prevede la sottoscrizione di un abbonamento. Alcuni hanno pensato che si trattasse di una strategia per scongiurare nuovi attacchi da parte di hacker, altri hanno semplicemente capito che si tratta di puro e semplice business.

 

 

Altri grandi assenti sul catalogo Netflix italiano? Sex And The City, Will&Grace, Dawson’s Creek, E.R., Ally McBeal, Everwood, Brothers & Sisters ma sopratutto Buffy The Vampire Slayer, unico e solo motivo per cui denuncerei tutti.

 

Che il binge-watching sia con voi.

 

Vincenzo D’Angelo

 

About The Author

Vincenzo D'Angelo

Autore della rubrica Telefilmaholic per Breakoff.it // Studente di comunicazione e impiegato nel marketing // fa il cretino sul suo blog aspirantebiondo.it // "salto sul divano" è il suo sport preferito

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close