giovedì 27 Giugno 2019 - 01:14

I peggiori episodi natalizi dei telefilm

Amici telefilmaholici, ho cercato di evitarlo con tutte le mie forze ma lo spirito di Mariah Carey in All I Want For Christmas For You si è impossessato della mia persona e, alla fine, è stato inevitabile: ho sentito il bisogno di scrivere un post a tema natalizio ma, ovviamente, a modo mio. Ecco dunque una lista dei peggiori episodi natalizi dei telefilm che, come la sequenza in stile musical nel revival di Gilmore Girls, il pubblico ha trovato lunghi e tremendamente noiosi.

immagine-header

Ghost Whisperer – Il fantasma di Babbo Natale (S03E10)

Un fantasma, che crede di essere Babbo Natale, perseguita la vita di un padre di famiglia sopraffatto dal lavoro che ha recentemente scoperto di non essere il padre biologico di suo figlio. Dopo una serie di equivoci, e gag in stile natalizio degne di Paperissima, si scopre che Babbo Natale è in realtà il padre dell’uomo che perseguitava, semplicemente il suo fantasma non ricordava questo piccolo particolare. Non fraintendetemi, ADORO Melinda Gordon, ma l’unica cosa che ricordo di questo episodio è la ronfata che ho fatto tra i primi cinque minuti e i tre minuti finali.

Settimo Cielo – Arriva Babbo Natale (S03E10)

Partendo dal presupposto che ancora mi interrogo su come abbia fatto questa serie a resistere la bellezza di dieci stagioni, questo episodio natalizio raggiunge vette di buonismo e democraziacristianismo allucinanti. In sintesi, la famiglia perfetta Camden organizza una perfetta celebrazione di Natale, per condividere con i loro perfetti amici, il perfetto spirito del Natale. Il latte alle ginocchia, amici.

A Very Murray Christmas – film TV

Lanciato da Netflix lo scorso anno, con tanto di premiére con tappeto rosso in quel di Hollywood, la serie era stata presentata come una classica commedia di Natale arricchita dallo stile irriverente di Bill Murray. La trama racconta di un Murray nei panni di se stesso che cerca di organizzare uno spettacolo natalizio alla vigilia di una delle bufere di neve più feroci della storia d’America. Tutto il resto è noia, così tanta noia che probabilmente c’è ancora svenuta dalla noia. E infatti quest’anno è sparito dai prodotti in evidenza di Netflix, meno male.

Gossip Girl – Vacanze Romane (S01E11)

Il padre di Blair, Roman, ritorna a New York con il suo nuovo fidanzato, che a Blair sta simpatico come la femminilità a Maria De Filippi. Dopo quaranta minuti di complotti, Blair capisce che il padre è omosessuale, ma non è Satana, quindi decide di essere meno stronza e festeggiare il Natale in armonia. Insomma, la noia, io volevo il sangue.

Come avrete potuto capire, non sono un grandissimo fan del Natale, per svariate ragioni che a voi telefilmaholic interessano come a Priyanka Chopra interessa sapere recitare, molto poco. Questo non vuol dire che non voglia augurarvi favolose feste e uno stellare anno nuovo, che oltre a tanti buoni propositi porterà anche un nuovo sfavillante post di questa rubrica (in sintesi: vado in ferie, regà!)

Buone Feste, telefimaholici!

Vincenzo D’Angelo

About The Author

Vincenzo D'Angelo

Autore della rubrica Telefilmaholic per Breakoff.it // Studente di comunicazione e impiegato nel marketing // fa il cretino sul suo blog aspirantebiondo.it // "salto sul divano" è il suo sport preferito

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close