mercoledì 20 febbraio 2019 - 10:37

Le star dei telefilm prima di diventare famose

Nel magico mondo di Hollywood basta un film, un programma, oppure nel nostro caso, un telefilm di successo per entrare nell’olimpo delle celebrità. Ma tutti, proprio tutti, hanno dovuto fare la gavetta, anche le grandi star dei telefilm. Ecco qualche esempio clamoroso.

Jane Lynch

Prima di diventare l’adorata Sue Sylvester di Glee, Jane Lynch ha partecipato a diverse produzioni – sia come attrice secondaria che come comparsa. Nel decimo episodio della prima stagione di Gilmore Girls (mi rifiuto categoricamente di utilizzare il titolo italiano > ce lo scrivo io per farti soffrire: “una mamma per amica”, ndr) interpreta un’infermiera esasperata dal comportamento di Emily Gilmore durante la degenza di Richard causata da un lieve infarto.

La Lynch è apparsa anche nel quattordicesimo episodio della seconda stagione di Desperate Housewives interpretando una casalinga, apparentemente perfetta, che in realtà nascondeva una schiava, costretta a preparare le elaborate pietanze da servire alle altre casalinghe borghesi di Wisteria Lane, compresa Bree Van De Kamp – che in questo episodio serve una delle sue battute più iconiche: “Questo non è il pudding di una donna sincera!”

Chandra Wilson

Tutti la conoscono per l’iconico ruolo di Miranda Bailey in La Bibbia Dei Giorni Nostri Grey’s Anatomy, ma anche la famosa “nazista” ha dovuto fare le sue esperienze prima di conoscere la grande fama. È infatti apparsa come personaggio secondario in diverse produzioni, tra cui Sex and The City. In un episodio della quarta stagione interpreta una poliziotta che interagisce brevemente con Samantha Jones.  

In realtà da Sex and the City ci sono passati proprio tutti, da Chandra Wilson a Matthew Morrison, passando da Justin Theroux a Kat Dennings. Tutti, ma proprio tutti, hanno avuto almeno un ruolo in SATC – quanta iconicità!

Lauren Cohan

Tutti la conoscono per il ruolo della petulante Maggie Green in The Walking Dead – a mio parere uno dei personaggi più inutili e sacrificabili di tutto il telefilm – ma prima di approdare nell’hit show made in AMC, la Cohan ha intepretato Bela Talbot nella terza stagione di Supernatural e la vampira cinquecentenaria, Rose Famil, nella seconda stagione di The Vampire Diaries.

Aidan Gillen

Conosciuto dal grande pubblico per il ruolo di “Littlefinger” ne Il Trono di Spade (regà ma quanto ci garba quel baffetto?), tra il 1999 e il 2000 ha preso parte alle due  – iconiche – stagioni di Queer As Folk UK interpretando il protagonista maschile, Stuart Jones. Da questa serie è nata poi Queer As Folk USA e al suo personaggio è ispirato quello di Brian Kinney, protagonista del reboot americano e oggetto dei sogni di centinaia di giovani omosessuali e donne etero sparsi in giro per il  mondo.

Anche per questa settimana è tutto, avreste mai creduto che anche ad Hollywood bisogna fare la gavetta?

Vincenzo D’Angelo

About The Author

Vincenzo D'Angelo

Autore della rubrica Telefilmaholic per Breakoff.it // Studente di comunicazione e impiegato nel marketing // fa il cretino sul suo blog aspirantebiondo.it // "salto sul divano" è il suo sport preferito

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close